Vai al contenuto

Le otturazioni dentali bianche

A cosa servono le otturazioni dentali bianche?

Le carie, che lasciano minuscoli fori nei denti, rappresentano una minaccia per la salute orale e possono compromettere la struttura del sorriso.

Il modo migliore per trattare una carie è pulire l’area rimuovendo la carie e quindi inserire del materiale sintetico nel minuscolo foro per proteggere il dente da ulteriori danni. Nella comunità dentale, ci riferiamo a questa tecnica come “riempimento” della cavità.

Cosa sono le otturazioni in composito?

Le otturazioni in composito sono talvolta denominate “otturazioni dentali bianche” ed è un materiale di colore del dente utilizzato per riempire la cavità del dente dopo la rimozione della carie oppure per riparare piccole cavità, denti rotti o scheggiati e denti usurati. 

Le otturazioni in composito sono una miscela di riempitivo di vetro o quarzo in un mezzo di resina che produce un’otturazione color dente. A seconda dell’entità della carie potrebbe non essere sufficiente un’otturazione ma un intarsio o una corona.

Le resine composite dentali  sono tipi di resine sintetiche utilizzate in odontoiatria come materiale da restauro o adesivi. Le resine sintetiche si sono evolute come materiale da restauro con l’ aggiunta di nano particelle di ceramica e altri componenti che conferiscono a questi materiale un’estetica ineguagliabile oltre ad un’ottima resistenza e adesività al dente naturale, un’altro aspetto è la loro facile manipolazione cosa che rende la seduta dal dentista più confortevole e breve.


I materiali che utilizziamo per un’otturazione in composito presentano il colore naturale del dente per abbinarsi ai denti del paziente; vengono fissate in posizione con una luce ad alta intensità, facendo sì che l’otturazione aderisca e si “attacchi” al dente per una maggiore resistenza. La maggior parte delle otturazioni in composito contiene anche fluoro incorporato nel materiale, che viene rilasciato in bocca. Ciò conferisce al dente una protezione aggiuntiva contro la carie. 

Hanno un aspetto migliore sul dente e richiedono meno preparazione da parte del dentista e generalmente sono garantite dai 7 agli 8 anni

I compositi venendo “incollati” o tenuti adesivamente in una cavità, spesso consentendo al dentista di effettuare una riparazione più conservativa del dente. 

Qual’è lo scopo di un’otturazione dentale?

Lo scopo di un’otturazione dentale è quello di prendere il posto di dove una volta viveva una carie e di fortificare la struttura del dente, in modo che non diventi soggetto a danni e rotture. Quando rimoviamo una carie, dobbiamo anche riempire l’area per mantenere il dente sterile, robusto e al sicuro da futuri attacchi di placca e batteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.